Archivi categoria: cinema

Il buio e la luce, Friedkin e la sua “straight story”

Sarei stato un regista migliore in uno studio system, come quello prevalente negli anni trenta e quaranta. (…) Potevi dirigere fino a quattro o cinque film all’anno. (…) Non ti dovevi preoccupare di trovare i soldi o di scegliere il … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, libri | Contrassegnato , , | 3 commenti

Due o tre cose che andrebbero dette sugli Oscar 2014

Ogni anno si svolge la cerimonia degli Oscar e ogni anno i cinefili fanno storie per le nomination, facendo altre storie poi per il vincitore. Fa parte del gioco, se viene vissuto come un gioco. Se diventa oggetto di rancore … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, meryl streep, oscar, premi | Contrassegnato , , | 9 commenti

Vancouver journal #7

Sospensioni. Non solo una metafora per me, in questo momento della vita.  Per chi soffre di vertigini attraversare un ponte sospeso nel vuoto è una sfida. Attraversarne due poi rasenta i limiti della follia. Il primo dei ponti che abbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, serie tv che non vede nessuno, vacanze, Vancouver journal | Contrassegnato , | Lascia un commento

Due o tre cose che so sul doppiaggio

La polemica contro il doppiaggio dei film è tornata di recente attuale dopo l’adattamento discutibile di due film attesi del nuovo anno, Lincoln e Django Unchained.  C’è chi ha invocato il diritto/possibilità per il pubblico di potere vedere i film … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, critica, politics | Contrassegnato , | 6 commenti

Venezia 2012 a Milano, brevi note

Qualche nota sui film dell’ultimo festival di Venezia (anno 2012) visti a Milano alla consueta rassegna settembrina. In qualche modo, tutti i film che ci è capitato di vedere ci sono apparsi – a posteriori – la risposta alla forte … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, prossimamente, scrittura, Venezia 2012 | Contrassegnato , | Lascia un commento

Classifica di fine anno cinematografico

Finché la stagione cinematografica per produttori ed esercenti si apre a settembre e si chiude a luglio, anche la classifica dei film segue l’anno scolastico 2011-2012. I film sono 20, come le top 20 di un tempo, ma non sono … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, classifiche, le cose migliori, televisione | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Gli studenti di storia (The History Boys), il libro per l’estate

Una delle piacevolezze dell’estate è leggere. E se poi il libro non solo è delizioso ma è anche comodo da portare in giro, si è trovata la piacevole lettura per una giornata al mare. Gli studenti di storia di Alan … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, le cose migliori, libri, politics, scrittura | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Edoardo II, venti anni dopo

Edoardo II ha compiuto 20 anni. Venti e un pezzetto, d’accordo. Il film è del 1991 ed è il culmine del Jarman più “commerciale” (se mai questa parola si può usare nel suo caso), meno ostico, punk, criptico, ma ugualmente … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, classici, le cose migliori, politics | Contrassegnato | 2 commenti

1000 di questi FilmTv

Quando 20 anni fa comprai il primo numero di FilmTv, un po’ stufo come alcuni amici della piega che aveva preso Ciak, fu immediato amore. Si trattava di una rivista indubbiamente cinefila, sorprendente, pareva costruita all’arrembaggio, con il fiato dei … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, critica, media, scrittura | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il nostro critico ideale

Alcuni critici cinematografici sono alti, altri sono bassi. Alcuni sono simpatici, tolleranti e amabili, altri biliosi, acidi e cattivi. Alcuni hanno una pancia prominente, altri sono magri da fare spavento. Alcuni hanno una capigliatura fluente, altri una testa lucida e … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, critica, media | 8 commenti