Martin and John

L’odore di Martin, che continua a restare appiccicato alle lenzuola per quanto le tue lacrime lo abbiano lavato più volte.
Le dita di Martin, lunghe ma non affusolate, prendono la matita e con sicurezza disegnano mondi in cui ti perdevi.
Gli occhi di Martin, in cui onestà si specchiava lasciando fuori il mondo.
I capelli di Martin, che si tormentava quando stava pensando e in cui era dolce affondare le mani.
La bocca di Martin, sempre socchiusa quasi volesse fare fuggire anche le parole non dette.
Il culo di Martin, sodo e allo stesso tempo morbido, in cui affogare la faccia.

I piedi di Martin, troppo piccoli, pieni di asperità con cui giocare.
Le lacrime di Martin, acide stille da raccogliere con un bacio.

Le parole di Martin, capaci di esaltare e subito dopo ferire, senza alcuna intenzione se non quella di dire la verità.
Il sorriso di Martin, ricordo oramai sepolto sotto fotografie mai più guardate.
L’alito di Martin, quando sapeva di pesto, che lui si imbarazzava e diventava ancora più bello.
Le scarpe di Martin, colorate, pazzesche, tante, sparpagliate, diverse, ai piedi del letto da inciamparci sempre e riderci su.
Scopare Martin, i suoi gemiti gentili, il suo respiro regolare, il suo godimento da bimbo, il suo abbandonarsi dopo l’orgasmo, il suo sorriso grato, il suo bacio.
La cucina di Martin, etnica, vivace, piccante, saporita, abbondante, porzioni grandi quando si è felici.
La scrittura di Martin, minuta e precisa. Le sue parole sul foglio con il quale ha detto addio a John.
Il dolore di John. Fa freddo nella solitudine della foresta.

Questo è un omaggio a Martin & John di Dale Peck, Ed. Feltrinelli, fuori catalogo.

Annunci

Informazioni su Souffle

Amante del cinema, delle serie tv e della cucina adora la comunicazione e la scrittura (degli altri). Nel tempo libero fa un lavoro completamente diverso.
Questa voce è stata pubblicata in martin and john. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Martin and John

  1. Mauro ha detto:

    Il mio ex mi ha fatto leggere questo libro, anni fa. Molto bello, a tratti struggente

  2. souffle ha detto:

    @Franca: grazie. E… grazie per l’informazione, non avevo visto che si poteva trovare su e-bay.Il libro me lo regalò anni fa una amica e lo trovai subito veramente interessante.un saluto e grazie di essere passata.

  3. Franca Maenza ha detto:

    Bello bello.Franca(il libro volendo, si trova su ebay..)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...