Addio a Rohmer pittore di cinema

Se ne è andato Eric Rohmer, uno dei registi francesi più schivi. Portatore di uno sguardo morale ma non moralista, e di uno stile coerente cui non ha mai rinunciato. Cinema come bellezza da raggiungere faticosamente.
Ci ha deliziato in passato coi suoi racconti delle (belle) stagioni, con le notti con Maud e i raggi verdi, e non ha rinunciato a dire la sua con opere di una freschezza e modernità sorprendente negli ultimi anni, come La nobildonna e il Duca o Gli amori di Astrea e Céladon. Gli sia lieve la terra.



Annunci

Informazioni su Souffle

Amante del cinema, delle serie tv e della cucina adora la comunicazione e la scrittura (degli altri). Nel tempo libero fa un lavoro completamente diverso.
Questa voce è stata pubblicata in lutti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Addio a Rohmer pittore di cinema

  1. souffle ha detto:

    @noodles: anche io, devo dire, ho amato più altri suoi colleghi. Hai ragione, Racconto d'estate è un gioiellino di freschezza. Un saluto e grazie per il tuo commento.

  2. Noodles ha detto:

    Rohmer è stato un grande, anche se ammetto che il suo cinema mi piace meno rispetto ad altri della nouvelle vague. Preferisco i racconti delle stagioni (quell' d'estate lo adoro!!!), alcuni altri li reggo meno.. forse troppo verbosi per me (anhe Una notte con Maude). Ma mi piaceva assai anche Pauline alla spiaggia.devo recuperare gli ultimissimi però.

  3. souffle ha detto:

    eh sì, il cinema di Rohmer ci mancherà. Grazie per i titoli che hai aggiunto e che hai voluto ricordare.

  4. Christian ha detto:

    Un regista che ho amato molto (anche se non sempre). Film come "L'amico della mia amica", "Pauline alla spiaggia", "Le notti della luna piena", "Il raggio verde", "La marchesa von…" e molti altri mi rimarrano sempre nel cuore.Ieri sera, per omaggiarlo, volevo rivedermi "Il segno del leone", ma mi sono dimenticato che avevo prestato il DVD! Allora mi sono rivolto a "Racconto di primavera", forse il mio preferito di quelli delle quattro stagioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...