Solondz a Milano

Vorrei poter dire di aver letto da piccolo Dickens o Balzac. Sappiamo che la nostra formazione avviene nell’infanzia e in seguito cerchiamo di capire quello che siamo, ma è nell’infanzia che siamo formati.
Ora, io durante l’infanzia vedevo per 6 ore al giorno la televisione. La televisione americana. Dieci minuti di storia e dieci minuti di pubblicità. Poi altri 10 minuti di storia e dieci minuti di pubblicità in cui cercavano di venderti qualcosa. La televisione mi ha molto influenzato.
Non ho visto film “artistici” quando ero adolescente. I miei mi proibivano di vedere film che non erano adatti a me. Mia madre mi disse che Qualcuno volò sul nido del cuculo era un ottimo film ma che io non potevo vederlo perchè non era adatto alla mia età.
Così nella mia infanzia fui fortemente influenzato da Mary Poppins e The sound of music. Solo al college, non c’erano ancora i videoregistratori, davano tutti questi film d’arte, c’erano tutti questi cicli continui di film. E scoprii De Sica, Hawks.


Todd Solondz, Feltrinelli di via Bueon Aires, Milano 12 aprile 2010.

Annunci

Informazioni su Souffle

Amante del cinema, delle serie tv e della cucina adora la comunicazione e la scrittura (degli altri). Nel tempo libero fa un lavoro completamente diverso.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Solondz a Milano

  1. Watkin ha detto:

    Beh, che c'è di male? 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...