Classifica di fine anno cinematografico

Finché la stagione cinematografica per produttori ed esercenti si apre a settembre e si chiude a luglio, anche la classifica dei film segue l’anno scolastico 2011-2012.

I film sono 20, come le top 20 di un tempo, ma non sono in ordine di preferenza. Non sono una persona competitiva e non desidero che i film competano tra di loro. Sono tutti belli, sono tutti importanti, sono tutti primi.

La guerra è dichiarata di Valérie Donzelli

C’era una volta in Anatolia di Nuri Bilge Ceylan

Drive di Nicolas Winding Refn

Cosmopolis di David Cronenberg

Molto forte, incredibilmente vicino di Stephen Daldry

L’arte di vincere di Bennet Miller

Polisse di Maïwenn Le Besco

Shame di Steve McQueen

Dobbiamo parlare di Kevin di Lynne Ramsay

La talpa di Tomas Alfredson

Tomboy di Céline Sciamma

L’amore che resta di Gus Van Sant

La pelle che abito di Pedro Almodovar

Faust di Aleksandr Sokurov

Melancholia di Lars Von Trier

Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismaki

The Tree of Life di Terence Malick

Carnage di Roman Polanski

A simple life di Ann Hui

Young Adult di Jason Reitman

Delusioni

The Amazing Spider-man

The War Horse

Film che sono meglio di quello che sembrano 

The Sitter di David Gordon Green

Fuori classifica 

Singolarità di una ragazza bionda di Manoel de Oliveira

Fuori mercato (italiano)

I misteri di Lisbona di Raoul Ruiz

Clandestini

Weekend di Andrew Haigh

God bless America di Bobcat Goldthwait

(che poi, oggi definire un film “clandestino” o “non uscito” mi pare francamente ridicolo, dato che si è perso completamente non solo lo spazio dove vedere il cinema, ma anche il tempo – ognuno vede e recensisce film senza continuità cronologica con una uscita in Italia o nemmeno in dvd, quindi è assai la frase “film di quest’anno” ha senso come film visto quest’anno, a meno di precisare che la classifica si riferisce solo a film usciti in Italia al cinema. Condizione che mi pare nessuno o quasi rispetti).

Televisione

Boss (Starz)

The Killing (AMC)

Person of Interest (CBS)

Homeland (Showtime)

Black Mirror (Channel Four)

Annunci

Informazioni su Souffle

Amante del cinema, delle serie tv e della cucina adora la comunicazione e la scrittura (degli altri). Nel tempo libero fa un lavoro completamente diverso.
Questa voce è stata pubblicata in cinema, classifiche, le cose migliori, televisione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...