The Colbert Report, come si scrive la fine di uno show

Si è chiuso il 18 dicembre 2014 e ci mancherà The Colbert Report, uno dei late show americani a mio parere più divertenti.
Se vi è capitato di vederlo sapete di che parlo, se non vi è successo, qui trovate un po’ di informazioni.

Non è mia intenzione in questo momento parlare di come Stephen Colbert ha costruito negli anni (dal 2009 al 2014) il suo show, della formidabile evoluzione della scrittura del programma, del senso dello spettacolo e del suo fare ridere non di pancia (a quello ci pensa, bravissimo, Jimmy Fallon nel suo show) ma di testa.

Vorrei parlare della puntata di chiusura che è un ottimo esempio di come finire un programma. Mentre vedevo l’ultima puntata del Colbert Report, mi domandavo come avrebbero costruito la fine di un analogo show in Italia.
Probabilmente ringraziamenti infiniti, brodo che si allunga, aria dimessa, discorsi infiniti.
Se c’è una cosa che gli americani che fanno spettacolo imparano fin da piccoli è il senso del ritmo. Tagliare, asciugare, limare. Il cinema è la vita con le parti noiose tagliate diceva Hitchcock. Lo stesso vale per gli show. 

Il formidabile senso del ritmo che hanno gli americani si accompagna al senso dello spettacolo. Quando il tuo scopo è fare divertire la gente (non importa se di pancia o di testa) il senso di cosa fa spettacolo e cosa non lo fa, lo hai nel Dna.
Certo, poi c’è chi è più bravo e meno bravo. Stephen Colbert era davvero bravo. Grazie. Ti rivedremo l’anno prossimo al posto di David Letterman, te lo sei meritato.

Ma ora basta parlare, per capire ciò di cui sto parlando non resta che vedere. Jim?

Annunci

Informazioni su Souffle

Amante del cinema, delle serie tv e della cucina adora la comunicazione e la scrittura (degli altri). Nel tempo libero fa un lavoro completamente diverso.
Questa voce è stata pubblicata in le cose migliori, scrittura, televisione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...