Archivi categoria: cannes 2015

The Lobster, il meccanismo di Lanthimos è troppo scoperto

The Lobster di Yorgos Lanthimos Che il cinema di Lanthimos non sia facile questo lo sa chiunque abbia visto i suoi film precedenti, nei festival o in altro modo, dato che trattasi di opere non distribuite in Italia. Con un … Continua a leggere

Pubblicato in cannes 2015, cinema 2015, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , | 2 commenti

Brevi da Cannes #2

Secondo giro da Cannes Mountains may depart di Jia Zhang-Ke Un film formidabile dal regista di Still Life che ad alcuni è sembrato poco “autoriale” (se mai questa parola abbia mai avuto senso) sol perché il regista cinese ha la … Continua a leggere

Pubblicato in cannes 2015, cinema 2015, le cose migliori, maschi e femmine, nostalgia canaglia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Brevi da Cannes 2015 #1

Anche quest’anno mi sono concesso alcuni titoli della rassegna cannense, meno di quanti avrei voluto. Ecco la prima parte di un piccolo resoconto. Viaggio a Tokyo di Jasujiro Ozu Ora che sono solo le giornate sembrano più lunghe Torna al cinema felicemente restaurato … Continua a leggere

Pubblicato in cannes 2015, cinema 2015, maschi e femmine, scrittura, vizi e virtù | Lascia un commento