Archivi categoria: maschi e femmine

La pazza gioia, sani di diventa

Incastonato negli anni ’60 (la gloria del cinema italiano) come spirito giocoso e matto e allo stesso tempo estremamente consapevole dell’oggi, il cinema di Paolo Virzì è meraviglioso proprio per il suo prendere insieme in un applauso a fine proiezione … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2016, classici, le cose migliori, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Brooklyn, un’anima divisa in due

Sentirsi “a casa” è difficile quando vorremmo essere in due posti contemporaneamente, quando lasciare casa e trovare casa da un’altra parte inevitabilmente farà soffrire qualcuno. Il partire da un piccolo posto in cui ci si sente stretti, soffocati dalle infinite … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2016, le cose migliori, libri, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Carol, o delle geometrie dell’amore

L’inizio dell’anno si apre con uno dei film forse migliori visti da tempo. Todd Haynes che ama il melodramma degli anni ’50 compie un ulteriore passo, superando la calligrafia usando un genere marginalizzato dal cinema odierno, per raccontare come siano … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2016, le cose migliori, maschi e femmine, nostalgia canaglia, scrittura | Contrassegnato , , | 5 commenti

A bigger splash, o del cinema insolente di Guadagnino

Non ci ho capito nulla, in questo film non succede nulla (una signora alla fine della proiezione al cinema Eliseo, Milano) Il cinema di Luca Guadagnino (parliamo sopratutto degli ultimi due suoi titoli) divide, spazientisce, disturba e si merita così … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2015, le cose migliori, maschi e femmine | Contrassegnato , | Lascia un commento

45 anni, o dei primi piani di Charlotte Rampling

Il cinema è questione di piani, narrativi, temporali, ma anche di primi piani da usare con cautela e bravura avendo gli attori giusti. Andrew Haigh, già regista del bellissimo Weekend (di cui consiglio il recupero) non solo scrive un magnifico … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2015, le cose migliori, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , , | 2 commenti

Man up, Simon Pegg amico mio

Lo so che non si dovrebbe credere a certe cose, ma ci sono film che ci chiamano quando ne abbiamo bisogno, che incontriamo al momento giusto così come succede con le persone, così come è successo a me di incontrare … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2015, le cose migliori, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , | Lascia un commento

The Lobster, il meccanismo di Lanthimos è troppo scoperto

The Lobster di Yorgos Lanthimos Che il cinema di Lanthimos non sia facile questo lo sa chiunque abbia visto i suoi film precedenti, nei festival o in altro modo, dato che trattasi di opere non distribuite in Italia. Con un … Continua a leggere

Pubblicato in cannes 2015, cinema 2015, maschi e femmine, scrittura | Contrassegnato , | 2 commenti