Archivi categoria: Vancouver journal

Vancouver journal #8

Supermercati come bancomat. Può essere davvero comodo fare la spesa e al momento di pagare chiedere al cassiere anche un po’ di contanti. E senza sventolare una 45 automatica. L’importo richiesto viene aggiunto al costo della spesa e si hanno … Continua a leggere

Pubblicato in scrittura, Vancouver journal | Contrassegnato | 4 commenti

Vancouver journal #7

Sospensioni. Non solo una metafora per me, in questo momento della vita.  Per chi soffre di vertigini attraversare un ponte sospeso nel vuoto è una sfida. Attraversarne due poi rasenta i limiti della follia. Il primo dei ponti che abbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, serie tv che non vede nessuno, vacanze, Vancouver journal | Contrassegnato , | Lascia un commento

Vancouver journal #6

Un ufficio postale dentro un negozio. Questa non ve l’avevo ancora detta. Vicino a dove abito c’è un negozio che vende valigie. Sul lato esterno del negozio spunta l’insegna delle poste canadesi. Dopo avere cercato per qualche minuto l’ingresso dell’ufficio … Continua a leggere

Pubblicato in politics, vacanze, Vancouver journal | 1 commento

Vancouver journal #5

La capitale. Cari lettori venne il momento di assaporare l’aria estiva della capitale della British Columbia, che come sapete è Victoria. Vancouver nel tempo si è presa spazio e interesse da parte dei turisti di tutto il mondo, è il … Continua a leggere

Pubblicato in politics, scrittura, vacanze, Vancouver journal | 1 commento

Vancouver journal #4

Probabilmente non ho ancora detto nulla sulla Art Gallery di Vancouver, edificio importante per quello che vi accade dentro – ci sono sempre 3 o 4 mostre in contemporanea – ma anche per quello che vi accade fuori. Sui gradini … Continua a leggere

Pubblicato in scrittura, Vancouver journal | Contrassegnato , | Lascia un commento

Vancouver journal #3

Iniziamo con una rettifica che faccio volentieri su sollecitazione del Consolato, spinto dalle  cortesi richieste e da una foglia d’acero mozzata trovata sul letto. I negozi di liquori sono forse un po’ tristi ma non è vero che il vino … Continua a leggere

Pubblicato in scrittura, Vancouver journal | Contrassegnato , | 2 commenti

Vancouver journal #2

Before taxes and tip. Prima delle imposte varie e “mancia”. Il mondo della transazioni commerciali da queste parti consente un viaggio affascinante nelle incognite del prezzo. Quello che vedete scritto negli store o sui menu dei ristoranti non è mai … Continua a leggere

Pubblicato in scrittura, Vancouver journal | Contrassegnato , | Lascia un commento