Archivi tag: cinema

The Hateful Eight, Tarantino o dell’amore per lo script

“Non ho problemi con il passato o il futuro, l’avversario contro cui combatto è il cinema del presente.” (Quentin Tarantino) Un importante critico italiano ha definito The Hateful Eight, l’ottavo film di Tarantino un passo falso. Non potrebbe esserci stato … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2016, le cose migliori, politics, scrittura | Contrassegnato , | 2 commenti

Steve Jobs, quando lo sceneggiatore fa fuori il regista

Chi arriva a vedere Steve Jobs di Danny Boyle dopo avere letto l’omonima, potente e monumentale biografia (l’unica “autorizzata) scritta da Walter Isaacson potrebbe rimanere deluso dalla scelta fatta dallo sceneggiatore Aaron Sorkin di “usare” il libro per coglierne solo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema 2016, le cose migliori, politics, scrittura | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Del gioco e di altre piacevolezze

Ho sempre giocato da tavolo, e credo continuerò a farlo per tutta la vita. Ad un certo punto però lo avevo dimenticato, il gioco era rimasto seppellito da altre cose, alcune importanti, altre meno, in attesa che qualcuno lo ritirasse … Continua a leggere

Pubblicato in a pranzo con Souffle, amici, cinema, cinema 2013, cucina, le cose migliori, pensieri | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il buio e la luce, Friedkin e la sua “straight story”

Sarei stato un regista migliore in uno studio system, come quello prevalente negli anni trenta e quaranta. (…) Potevi dirigere fino a quattro o cinque film all’anno. (…) Non ti dovevi preoccupare di trovare i soldi o di scegliere il … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, libri | Contrassegnato , , | 3 commenti

Due o tre cose che andrebbero dette sugli Oscar 2014

Ogni anno si svolge la cerimonia degli Oscar e ogni anno i cinefili fanno storie per le nomination, facendo altre storie poi per il vincitore. Fa parte del gioco, se viene vissuto come un gioco. Se diventa oggetto di rancore … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, meryl streep, oscar, premi | Contrassegnato , , | 9 commenti

Vancouver journal #7

Sospensioni. Non solo una metafora per me, in questo momento della vita.  Per chi soffre di vertigini attraversare un ponte sospeso nel vuoto è una sfida. Attraversarne due poi rasenta i limiti della follia. Il primo dei ponti che abbiamo … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, serie tv che non vede nessuno, vacanze, Vancouver journal | Contrassegnato , | Lascia un commento

Due o tre cose che so sul doppiaggio

La polemica contro il doppiaggio dei film è tornata di recente attuale dopo l’adattamento discutibile di due film attesi del nuovo anno, Lincoln e Django Unchained.  C’è chi ha invocato il diritto/possibilità per il pubblico di potere vedere i film … Continua a leggere

Pubblicato in cinema, critica, politics | Contrassegnato , | 6 commenti